Raccontarsi è... inventare storie. (G. P. Quagino)

LA NARRAZIONE DI SE'

La parola, il racconto sono l'elemento costitutivo del percorso psicoterapeutico: nella possibilità di trasformare in linguaggio ciò che altrimenti resterebbe non detto risiede una parte importante del processo di cura e di cambiamento. Quando questo avviene all'interno di una relazione il cui intento esplicito e condiviso è quello della cura, il racconto di sé rappresenta un'occasione unica di rilettura ed attribuzione di nuovi significati.

 

Nell'approccio cognitivo post-razionalista "ogni persona è la sua storia" (G. Arciero, 1996), poiché gli eventi di vita che attraversiamo, tutte le nostre esperienze, sono costantemente organizzati, spiegati, descritti ed interpretati secondo modalità che appartengono strettamente a ciascuno di noi. Dunque la possibilità di raccontare la propria storia, in un setting adatto e preparato all'esplorazione ed alla condivisione dei significati, rende l'incontro terapeutico un'occasione di consapevolezza e di cambiamento.