Le motivazioni della mia candidatura

  • Lavorare a favore dell’immagine professionale e della rappresentazione sociale degli psicologi sul territorio piemontese
  • Favorire l’incontro fra i bisogni dei cittadini e l’offerta dei colleghi
  • Creare occasioni accessibili di confronto e condivisione nell’ambito della comunità professionale
  • Offrire concrete opportunità di crescita specialistica e valorizzazione dei ruoli.